Risposte concise alle domande più frequenti sugli estensimetri ottici: procedura, vantaggi, installazione

Gli estensimetri ottici stanno diventando sempre più popolari. Essi sono facili da installare come gli ER classici, non sono suscettibili ai campi elettromagnetici e si possono impiegare in atmosfere altamente esplosive.

Ma come funziona una fibra a reticolo di Bragg? Ci sono altri vantaggi? A cosa fare attenzione durante l'installazione? Come compensare le perdite ottiche? Quanti sensori si possono integrare in una fibra?

I nostri esperti rispondono a queste e ad altre domande sulla misurazione con la luce:

fold faq Come funziona una fibra a reticolo di Bragg?
fold faq Quali sono i vantaggi degli estensimetri ottici?
fold faq Quale entità di perdita ottica si può compensare?
fold faq Quale lunghezza della griglia attiva si può presumere?
fold faq Quanti sensori si possono integrare in una fibra?
fold faq Che influenza ha l'umidità/acqua sulla forza adesiva del collante?
fold faq Qual'è la differenza fra interrogatori statici e dinamici?
fold faq Cos'è un Multiplexer?
fold faq Come vengono misurate le deformazioni?
Estensimetri ottici HBM

Estensimetri Ottici HBM

Gli estensimetri ottici brevettati della HBM utilizzano una tecnologia sperimentata, e sono facili da usare.

Software di acquisizione ed analisi catman®AP

Software di acquisizione ed analisi dati catman®AP

Il modulo EasyOptics del software catman®AP consente di eseguire l'acquisizione dati in modo professionale usando gli estensimetri ottici.