IP69K: Prove di resistenza della cella di carico

Sottoposte per parecchi minuti a getti ad alta pressione provenienti da tutte le direzioni: Guardate quali prove devono sopportare la cella di carico da piattaforma PW15AH della HBM per ottenere la certificazione IP69K - il grado di protezione più alto possibile. Tuttavia, il grado di protezione non è tutto: Solo l'ottimale protezione del cavo consente di ottenere la massima sicurezza, perfino negli ambienti più gravosi.

Alle celle di carico per impieghi industriali è richiesta sempre una maggior tolleranza alle più estreme condizioni ambientali.

In particolare quando sono permanentemente immerse nel vapore, si deve provvedere ad una protezione affidabile contro l'infiltrazione di acqua. Ciò è particolarmente vero per le applicazioni che richiedono speciali linee di pulitura e pertanto pulitura con apparati a vapore ad alta pressione e con acqua ad alta temperatura.

In questo caso il grado di protezione IP68 risulta insufficiente. La HBM presenta ora il modello PW15AH, una cella di carico per piattaforme che offre l'IP69K, il più alto grado di protezione, ed è anche idonea all'impiego in apparati di pulitura ad alta pressione.

In concreto, IP69K significa:

  1. massima protezione della cella di carico alla penetrazione della polvere (IP6_), ed anche
  2. massima protezione della cella di carico alla penetrazione dell'acqua, perfino in impianti di pulitura ad alta pressione od a vapore (IP_9K).

Per soddisfare questi alti requisiti, la cella di carico deve passare prove particolarmente dure per essere certificata “IP69K“. La procedura di prova è chiaramente specificata nella norma DIN 40 050. Per garantire l'assoluta obbiettività ed affidabilità, la HBM ha fatto verificare la nuova cella di carico PW15AH con grado di protezione IP69K_ ad un Ente accreditato indipendente, il VDE Prüf- und Zertifizierungsinstitut.

La configurazione di prova: getti d'acqua ad alta pressione provenienti da quattro angolazioni

Nella configurazione di prova per ottenere la certificazione IP69K, i provini - per esempio le celle di carico PW15AH – sono montati su un supporto. I sensori in prova vengono investiti da getti ad alta pressione proveniente da ugelli piatti da quattro diversi angoli dati (0°, 30°, 60°, 90°) – ciascuno per almeno 30 secondi. La distanza fra l'ugello ed i provini è solo di 100 - 150 millimetri – la pressione dell'acqua è di 100 bar e la temperatura di 80°C. Ruotando sul proprio asse, ogni centimetro quadrato della superficie del provino è soggetta a quasto carico enorme.

Rapporto di prova dall'Ente indipendente

I risultati di prova della PW15AH furono un successo: la cella di carico per piattaforma soddisfece tutti i requisiti per il grado di protezione IP69K.

Un alto grado di protezione della cella di carico è importante – tuttavia senza dimenticare la protezione del cavo!
Quando si usano le celle di carico in ambienti ostili, spesso si trascura la protezione del cavo di collegamento. Ma a cosa serve il miglior grado di protezione della cella di carico se le influenze meccaniche o chimiche danneggiano il cavo?

Per l'efficace protezione del cavo, la cella di carico PW15AH offre, in opzione, l'attacco del cavo con filettatura.

Uno speciale attacco filettato permette di connettere con facilità il sistema di protezione del cavo. Questi sistemi sono reperibili sul mercato da diversi produttori e per i più svariati casi di impiego. La combinazione della protezione IP69K della cella di carico e dell'opzione per la protezione del cavo, rendono la PW15AH la soluzione ideale, perfino per le condizioni di esercizio più gravose proprie dell'ambito industriale.

Invio del proprio voto...
Grado di Protezione IP69K
5.0 o 5 stelle — 2 voti
Cliccare la barra di valutazione di quest'articolo.

Related Products