Cibi e medicinali puri sono essenziali quando è in gioco la salute. La produzione è sempre più automatizzata; una tendenza che vale anche per la pulitura degli impianti. La soddisfazione delle esigenze igieniche assume sempre maggior importanza nella progettazione delle attrezzature degli impianti. Il certificato EHEDG* assicura la conformità alle specifiche di progettazione igienica. Per consentire agli ingegneri degli impianti di soddisfare la direttiva UE sull'igiene dei macchinari, nelle industrie alimentari e farmaceutiche possono venir impiegati i componenti con adeguati certificati.

I consumatori preferiscono i succhi di frutta ed i frullati freschi senza alcun conservante, ma sono proprio questi alimenti ad essere particolarmente sensibili ai batteri ed ai microorganismi. L'accurata pulizia degli impianti rimuove i depositi che altrimenti sarebbero l'ideale terreno di coltura per microorganismi e fonti di contaminazione incrociata. Diventa perciò obbligatoria la rigorosa igiene durante la produzione ed il confezionamento.

Tutto ha origine dalla progettazione

La tendenza nelle industrie alimentari e farmaceutiche è verso i processi di pulitura automatici. Già durante l'installazione deve essere possibile pulire facilmente ed a fondo gli elementi ed i componenti dell'impianto, essenzialmente grazie alla progettazione igienica. Angoli, spigoli, nicchie e interstizi sono le zone ideali per i depositi.

Per tale ragione, la progettazione igienica si fonda su superfici lisce ed arrotondate con geometria che favorisca il flusso del materiale. Ma anche lo stesso materiale influenza l'igiene. Alla corrosione ed alla contaminazione non deve essere data alcuna possibilità di accesso, usando acciaio inossidabile indurito ed elettropulito e nitidi cordoni di saldatura realizzati al laser. 

Celle di carico per produzione asettica

Con le celle di carico asettiche PW25 e PW27 si può implementare la moderna tecnologia di pesatura nei processi di produzione asettici od igienici. I tempi di pulitura più brevi e la riduzione dei fermi macchina incrementano l'efficienza della produzione.

PW27 - Struttura igienica certificata EHEDG*

PW27

La prima cella di carico al mondo con certificato EHEDG certificate ad essere stata installata con successo in pesatrici multitesta a combinazione nell'industria alimentare. Grazie alla struttura senza spigoli od interstizi, essa può essere pulita senza problemi. Perfino il cavo della cella di carico, drogato con nanoparticelle di argento per essere effettivamente antibatterico, offre un'ampia sicurezza igienica. Il dispositivo anti sovraccarico integrato è protetto dalla sporcizia e rende la PW27 praticamente indistruttibile.  Inoltre, la cella di carico sigillata ermeticamente offre il grado di protezione IP68 / IP69.

PW27

  • Certificata EHEDG
  • Progettata come elemento igienico
  • Struttura igienica per la massima sicurezza
  • Battuta di sovraccarico integrata ed incapsulata
  • Adatta per ambienti umidi ed aggressivi
  • Custodia di acciaio inossidabile con protezione IP68/IP69K
  • Carico nominale 10 kg e 20 kg
  • Facile da pulire

PW25 - Un lavoro pulito

PW25

Facile da pulire – vale anche per la cella di carico PW25. Come la PW27, la  PW25 è senza spigoli od interstizi. Simile nella struttura, ma senza certificato EHEDG, la PW25 è garantita per la pesatura pulità. La cella di carico è insensibile all'umidità estrema ed alle aggressive condizioni ambientali. Inoltre, le sue dimensioni sono compatibili con lo standard industiale per cui si possono aggiornare senza difficoltà gli impianti preesistenti.

PW25

  • Battuta di sovraccarico integrata ed incapsulata
  • Installazione compatibile allo standard industriale cella di carico SP-4 
  • Custodia di acciaio inossidabile con protezione IP68 / IP69K
  • Carico nominale 10 kg e 20 kg
  • Facile da pulire 

*= European Hygienic Engineering & Design Group (Ingegneria Igienica Europea e Gruppo di Progettazione)

Contatti Prego, contattateci se desiderate conoscere cosa può offrirvi la HBM.