Figura: Misurazione di forze di trazione usando gli estensimetri della Serie C a basse temperature (permafrost)

Gli estensimetri (ER) della Serie C con 1 o 2 griglie di misura, sono specificamente concepiti per l'impiego a temperature estreme (da -269 °C a +250 °C) ed hanno la compensazione della risposta termica nel campo da -200 °C a +250 °C. Gli estensimetri della Serie C sono di uso molto flessibile e perciò facili da maneggiare.

I tipi LC1 ed LC6 sono estensimetri lineari per misurare le deformazioni in una direzione.

Il tipo XC1 è una rosetta 0°/90° per l'analisi di stati biassiali di sollecitazione con direzioni note delle deformazioni.

Il tipo RC1 è una rosetta 0°/45°/90° per l'analisi di stati biassiali di sollecitazione con direzioni ignote delle deformazioni.

Gli estensimetri della Serie C sono disponibili con resistenza nominale di 120 e 350 Ohm, con diverse compensazioni termiche per l'acciaio o su specifica del cliente.

La griglia di misura è di una lega speciale CrNi; il materiale del supporto della griglia è di Poliammide.

Caratteristiche Salienti

  • Lo specialista per temperature estreme (-269...+250 °C)
  • Risposta in temperatura compensata nel campo -200...+250 °C
  • Flessibile, perciò facile da maneggiare
  • Materiale del supporto: Poliammide
  • Numero griglie di misura: 1, 2, 3
  • Resistenza nominale (Ohm): 120, 350
HBMshop Consulta prezzi, tempi di consegna e richiedi subito un preventivo.
Ricevi un'offerta!

Contatta il tecnico commerciale HBM della tua zona

Inviatemi:


Inizia la tua richiesta

Contatta il tecnico commerciale HBM della tua zona

Inviatemi:


Inizia la tua richiesta

La tua offerta individuale

Consulenza tecnica gratuita

Risposta immediata dai nostri tecnici specializzati