La scelta della cella di carico garantisce la precisione della gamma di riempitrici della All-Fill

Il corretto dosaggio delle polveri nelle macchine di riempimento è un compito impegnativo. Le macchine riempitrici vengono di solito utilizzate nelle linee di produzione, ove devono dosare differenti materiali a diverse velocità. Questi processi dipendono dalla precisione, dal tempo di reazione e da quello di assestamento delle celle di carico usate. Per questo motivo la All-Fill International, costruttore leader nel Regno Unito specializzata in dosatrici di polveri di alto livello, usa da molti anni l'affidabile tecnologia di pesatura HBM. Ancora una volta, la All-Fill ha scelto una cella di carico HBM per la sua ultima insaccatrice.

La cella di carico PW12C è di alluminio, supporta piattaforme con massima dimensione di 800 x 800 mm ed è disponibile con numerose opzioni per soddisfare una grande gamma di requisiti. Essa possiede l'approvazione OIML R60 e la sua configurazione a 6 fili consente la flessibilità di aumentare o ridurre la lunghezza del cavo di collegamento senza compromettere la precisione di misura.

The PW12C single point load cell

Progetto basato sulle specifiche della cella di carico HBM

La All-Fill International iniziò la progettazione della macchina insaccatrice un anno fa, basandola sulle specifiche della cella di carico HBM. Simon Goulden, Engineering Manager della All-Fill International afferma: "Volevamo una cella di carico affidabile e che fosse abbastanza flessibile per ottenere l'accuratezza richiesta, ma anche sufficientemente robusta fisicamente da supportare il peso della piattaforma di pesatura, così come richiesto per questa applicazione".

La macchina insaccatrice è progettata per essere multi-funzionale e può comprendere una cella di carico addizionale da 5 kg con svariati attacchi quali le piattaforme per il riempimento di secchi e scatole, oltre al dosaggio di sacchi.

FIT®/1 Digital Load Cell

Lunga storia di collabrazione con la HBM

La All Fill International ha una lunga storia di collaborazione con la HBM ed utilizza sia i modelli digitali che quelli analogici. Ciò comprende l'impiego delle celle di carico digitali FIT1 della HBM.

La cella di carico digitale FIT1 della HBM è caratterizzata dalla protezione da sovraccarico integrata per carichi di esercizio del 150 percento della portata massima, per garantire una sicurezza addizionale. Queste celle di carico vengono normalmente impiegate in applicazioni ove velocità ed accuratezza sono fattori cruciali.

Fabbricata con acciaio inossidabile, la cella di carico FIT1 possiede il grado di protezione IP66 per soddisfare i requisiti della All-Fill International.

La All-Fill International opera sovente con gli OEM e le sue macchine vengono integrate in linee di produzione con macchinari che funzionano di continuo. Di solito, ogni macchina viene costruita individualmente per incontrare le specifiche del cliente.

All Fill produces a range of high-quality auger-based filling machines that are enhanced by the use of HBM's load cells

Apparecchiature di riempimento a coclea della All Fill

Fondata nel 1969, la All-Fill è una delle aziende leader al mondo per la progettazione e costruzione di apparecchiature di riempimento a coclea con elevate specifiche. La All-Fill produce impianti per soddisfare una larga gamma di requisiti del cliente, dalle riempitrici individuali alle linee complete chiavi in mano. Essi devono essere capaci di gestire una grande varietà di prodotti, dalle polveri fini quali il talco, al latte ed altri alimenti in polvere, fino ai prodotti farmaceutici. Spesso i clienti della All Fill richiedono che la stessa macchina riempitrice gestisca prodotti differenti, con la minima variazione delle attrezzature, mentre alcune industrie quali quelle farmaceutiche, pretendono i più elevati standard di qualità.

Nelle sue macchine, la All-Fill International utilizza in molteplici modi le celle di carico, compreso il cosiddetto metodo bulk-and-dribble (rinfusa e palleggio), ove la coclea può operare ad alta velocità per il riempimento del prodotto principale, per poi scendere a bassa velocità per il dosaggio finale. In tale modalità la precisione della macchina dipende dai tempi di reazione e di assestamento della cella di carico.

Contatti Prego, contattateci se desiderate conoscere cosa può offrirvi la HBM.