I sensori a fibra ottica Bragg (FOBS) suscitano sempre maggior interesse nel campo dell'analisi sperimentale delle sollecitazioni.

Essi si adattano molto bene ai nuovi materiali compositi con fibre di vetro e di carbonio, i quali sono sovente usati nelle strutture altamente sollecitate quali, p.es., aeroplani e generatori eolici di energia.

Questo articolo è una breve introduzione ai sensori FBG, evidenzia le loro forze e debolezze, e descrive un sistema di misura in grado di misurare gli FBGS contemporaneamente, fornendo tutte le funzioni di gestione sviluppate originariamente per gli estensimetri elettrici quali il condizionamento segnali, il calcolo delle rosette, i filtri, la trasformata di Fourier, la matematica definibile liberamente, ecc. 

Sign in

Aggiornamento registrazione al sito dal 17 giugno 2016

***Se avete già una login di accesso a HBMshop potete utilizzarla per accedere a HBM.com.

Contatti Prego, contattateci se desiderate conoscere cosa può offrirvi la HBM.