Manutenzione preventiva dei sistemi di pesatura

Risparmio dei costi, incremento dell'efficienza del sistema

Nel corso degli ultimi anni l'interno delle bilance è diventato sempre più complesso. Una conseguenza: quando la bilancia si guasta, l'eliminazione del problema richiede più tempo ed è probabilmente più costosa. La miglior soluzione: assicurarsi che la propria bilancia non si guasti affatto. Il termine tecnico è 'Manutenzione Preventiva'. Questo concetto promette notevoli risparmi sui costi ed una maggior efficienza del sistema. La HBM fornisce i componenti necessari.

Negli ultimi anni sono stati raggiunti progressi significativi per quanto riguarda la struttura e la tecnologia delle bilance.  Quindi, determinare lo stato dei singoli componenti od insiemi sta diventando sempre più difficile, perché i sistemi moderni presentano maggior debolezza delle macchine più vecchie.  Inoltre, i progettisti non tendono più al sovradimensionamento, ma piuttosto a sviluppare sistemi più leggeri e che richiedano minor spazio. Come conseguenza, molti componenti sono diventati più sensibili all'usura ed ai guasti.

I concetti di manutenzione e riparazione mirano principalmente ad assicurare la massima disponibilità operativa di un sistema. Un numero crescente di imprese si sono rese conto che la manutenzione non è solo un male necessario o solo una fonte di costi. Quando una bilancia si guasta, una impresa non deve affrontare soltanto i costi potenziali risultanti dalla riparazione o sostituzione dei componenti difettosi. Mentre il sistema è inattivo, l'impresa non sarà in grado di continuare la sua produzione. La pressione sempre crescente della concorrenza sulla qualità ed efficienza, forza le imprese ad introdurre servizi di manutenzione e riparazione al fine di evitare cadute indesiderate dei sistemi. Ciò vale in particolare sia per bilance industriali e pese a ponte che per processi che impieghino sistemi gravimetrici di pesatura.

Manutenzione preventiva - Definizione ed obiettivi

La norma tedesca DIN 31051:2003-06 (vedere anche la EN 13306) definisce la manutenzione preventiva come la combinazione di tutte le misure tecniche ed amministrative e le misure di gestione durante il ciclo di vita dell'unità in esame, per mantenere o ristabilire il suo stato operativo e quindi a garantire la sua capacità di eseguire il compito richiesto. La norma tedesca distingue quattro misure fondamentali: manutenzione, ispezione, manutenzione correttiva (revisione - riparazione), e miglioramento.

Manutenzione: Le misure adottate per ritardare il degrado dell'esistente volume di usura.

Ispezione: Le misure adottate per determinare e valutare lo stato corrente dell'unità in esame, compresa la determinazione delle cause di usura e le conseguenze che ne deriveranno per l'impiego futuro.

Manutenzione correttiva (revisione - riparazione): Le misure adottate per ripristinare lo stato operativo dell'unità in esame, ad eccezione dei miglioramenti.

Miglioramento: La combinazione di tutte le misure tecniche ed amministrative nonché delle misure gestionali per aumentare la sicurezza operativa dell'unità in esame, senza modificare la funzionalità ad essa richiesta.
La manutenzione preventiva è particolarmente importante ove il guasto dei sistemi tecnici può provocare danni irreversibili alla vita umana od ingenti danni economici. Lo scopo principale è la prevenzione della caduta del sistema. Altri obiettivi possono essere:

  • incremento ed utilizzo ottimale della vita di sistemi ed apparecchiature,
  • miglioramento della sicurezza operativa,
  • maggior disponibilità del sistema,
  • riduzione dei guasti,
  • facilitazione della pianificazione dei costi. 

Elettronica per bilance digitali DIS2116 quale esempio di manutenzione preventiva

La manutenzione preventiva impiega le informazioni a portata di mano per stabilire le date dei lavori di manutenzione. Introducendo il concetto di manutenzione preventiva, vengono stabiliti i seguenti obiettivi per l'efficienza del sistema:

  • minimizzare i tempi di fermo macchina durante uno specifico periodo di tempo,
  • abbreviare i tempi di riparazione dello strumento di pesatura,
  • minimizzare l'impatto dei tempi di fermo macchina sui processi aziendali.

Tuttavia, per raggiungere questi obiettivi non è sufficiente definire ed eseguire meramente i compiti di manutenzione; è anche molto importante la regolare fornitura delle parti di ricambio. I sistemi di pesatura caratterizzati dal disporre di informazioni preventive o di messaggi di errore diretti, possono essere riavviati velocemente e pertanto forniscono un'economica base di partenza.

L'elettronica per bilance digitali HBM DIS2116 consente la manutenzione preventiva mediante messaggi automatici di stato al sistema di controllo di livello superiore, con effetti positivi sui costi operativi.

Elettronica per bilance digitali DIS2116

L'elettronica per bilance digitali DIS2116 consente di implementare sistemi di pesatura legali per il commercio ed a prova di manipolazione, p.es. pese a ponte. Viene usata una chiave a 256 bit per la trasmissione criptata dei dati dalle celle di carico all'elettronica della bilancia. La DIS2116 è stata progettata per l'uso con le celle di carico digitali C16i che impiegano un processore a 32 bit.

L'impiego costante della tecnologia digitale, dall'elettronica per bilancia fino ai sensori, consente l'opportuna gestione dei sistemi individuali di pesatura o degli impianti comprendenti più sistemi di pesatura. Inoltre, le interferenze derivanti da influenze esterne (EMC) sono virtualmente impossibili. Oltre alla compensazione del carico d'angolo eseguibile in pochi minuti, la DIS 2116 dispone di una scheda SD che opera come memoria alibi legale per il commercio, consentendo la registrazione di tutte le impostazioni, p.es dei parametri di taratura.

Per gli integratori di sistemi, l'installazione dell'elettronica per bilance digitali DIS2116 non comporta alcun problema. Sono richiesti solo alcuni comandi software per integrarla in sistemi di livello superiore. Sono inoltre disponibili molte interfaccia per la comoda connessione ai sistemi di alto livello: porte RS-232 per il collegamento a PC, porte PS2 ed USB per il collegamento a tastiere e stampanti.

Una delle pratiche funzioni fornite dall'elettronica per bilance digitali DIS2116 è l'invio automatico dei messaggi di stato al sistema di controllo di livello superiore. Basato sulla facilità di installazione di questa elettronica per bilance, tale funzione offre numerosi vantaggi.

Vita operativa più lunga perché la manutenzione può essere pianificata ed eseguita per tempo 

A causa del fatto che il sistema di pesatura invia i messaggi di stato al sistema di controllo, gli intervalli di manutenzione possono essere pianificati ad uno stadio precoce. Sulla base delle informazioni provenienti dal sistema di pesatura, p.es. usura o caduta dell'isolamento dei cavi di collegamento, vengono determinate le date ottimali per i lavori di manutenzione. La manutenzione tempestiva e prevedibile comporta una vita operativa più lunga del sistema di pesatura.

Sostituzione più rapida dei sensori, massima efficienza del sistema

Nel caso di guasto, il messaggio automatico di stato al sistema di controllo superiore permette di localizzare rapidamente e di sostituire il sensore. L'abbreviazione dei tempi di riparazione della bilancia e la riduzione dei tempi di fermo macchina influenzano positivamente l'efficienza del sistema. Incidenti come alcune centinaia di veicoli per la raccolta dei rifiuti in attesa per parecchie ore nel sito di smaltimento, a causa del guasto di una pesa a ponte, sono ormai ricordi del passato.

Indicatore di Pesatura DIS2116

Indicatore di Pesatura DIS2116

Contatti Prego, contattateci se desiderate conoscere cosa può offrirvi la HBM.