Traboccante di dettagli intelligenti: il Gruppo KOSME realizza impianti di riempimento FIT®

Apparentemente grossolano alla prima occhiata, osservando attentamente il processo di riempimento di fluidi in ambito industriale si nota invece la sua complessità. Ad esempio, il processo esige numerose misurazioni e controlli da prendere in frazioni di secondo – e non solo senza essere perturbato ma, in caso ideale, di essere anche ottimizzato. Un’esigenza fondamentale che è stata ottemperata per il Gruppo KOSME. Ed il costruttore di macchine da riempimento ed imballaggio si confronta ora con una nuova generazione di impianti di riempimento intelligenti, la cui “star” indiscussa è la cella di carico digitale FIT® della HBM.

Quale filiale della Krones AG – leader mondiale di impianti di riempimento di liquidi in bottiglie di plastica e di vetro ed anche di lattine, e della loro etichettatura ed imballaggio – il Gruppo KOSME è ritenuto fautore di soluzioni concorrenziali ed affidabili nel modo del Packaging & Beverage. Il nuovissimo prodotto: le macchine di riempimento a peso netto WEIGHFILL con l’innovativa tecnologia di misura digitale, sviluppata in cooperazione con la HBM.

KOSME mette il liquido nei contenitori …

La nuova macchina di riempimento WEIGHFILL con serbatoio di alimentazione a bassa pressione, è stata sviluppata dalla KOSME per applicazioni particolari. Facile da lavare e da sterilizzare, essa permette il rapido cambio del fluido di riempimento. Si può riempire con liquidi schiumosi, fluidi e viscosi senza alcun problema, anche se adesivi, conduttivi e non conduttivi. Fra l’altro, ciò è reso possibile dall’intervento dell’intelligente e robusta tecnologia di misura della HBM: la cella di carico digitale FIT®. Grazie al monitoraggio ed al controllo dei punti di chiusura delle valvole effettuati dalla cella di carico FIT®, si può controllare ed ottimizzare permanentemente con la massima precisione il processo di riempimento. Prima di iniziare il riempimento viene verificato il peso di tara ammissibile di ciascun recipiente. In tal modo viene assicurato che nessun recipiente difettoso o parzialmente riempito con altro materiale entri nel ciclo di riempimento.

… HBM mette una parte decisiva dell’intelligenza del processo nella macchina di riempimento.

In ciascuna fase del processo di riempimento – dal caricamento all’azzeramento, al flusso grosso e fine, procedendo per la coda ed il controllo finale – la cella di carico digitale della HBM assume questi importanti compiti all’interno della macchina di riempimento a peso netto della KOSME. Anzi, FIT® può fare di più: quale prima cella di carico digitale sul mercato, mediante la sua elettronica integrata essa controlla le complesse procedure di riempimento. In concreto ciò significa: la cella di carico intelligente fornisce al controllore solo i più importanti valori di misura. Essa li analizza e li impiega per il continuo miglioramento del processo di riempimento. Così la FIT® effettua la tara e controlla la valvola di riempimento di nuova generazione, compreso l’intero processo di riempimento.

Parallelamente la cella di carico valuta tutte le staziono del ciclo di riempimento e comunica in tempo reale i punti di chiusura perfetti per il riempimento. Ancora di più: a ciascun riempimento la FIT® apprende i nuovi parametri ed impiega queste conoscenze per l’ottimizzazione automatica del risultato di riempimento.
I vantaggi sono evidenti: la cella di carico digitale ad autoapprendimento fa risparmiare tempo e denaro all’interno di un processo di riempimento speciale grazie alla continua ottimizzazione. Si pensi ad esempio al differente comportamento del materiale di riempimento al variare della temperatura ed alla compensazione automatica del processo di riempimento che ne consegue. Inoltre si possono memorizzare in modo permanente (a prova di caduta della rete) nella EEPROM fino a 32 serie di parametri per differenti quantità di riempimento. Ciò significa che l’impianto può essere reimpostato per differenti quantità e differenti materiali in modo rapido e confortevole. 

„FIT® è la potente tecnologia di punta per tutti i compiti di dosaggio e riempimento!“

La cella di carico digitale FIT®, concepita per operare in ambiente costantemente umido, oltre alle uscite ed ingressi digitali dispone di un Bus RS-485 separato che può essere usato quale canale diagnostico. In tal modo sono possibili valutazioni permanenti per l’eliminazione degli errori. Nella cella di carico è integrata un’elettronica completa – non occorre elettronica addizionale per controllare il riempimento. L’innovativa cella di carico FIT® coniuga così i vantaggi di un prodotto standard con la massima flessibilità e con un largo campo d’impiego. Il programma gratuito AED Panel Software è perfettamente accordato alla FIT® per facilitare significativamente il suo impiego. Ad esempio si possono rilevare facilmente le vibrazioni del macchinario ed adottare i filtri più idonei, oltre ad effettuare l’aggiustamento (taratura) e l’impostazione dei parametri dell’unità di pesatura.

Contatti Prego, contattateci se desiderate conoscere cosa può offrirvi la HBM.