Robusta ripetibilità con il trasduttore di forza U15 alla Ibertest

Le macchine prova materiali sono largamente impiegate per provare i metalli, le plastiche e perfino derrate alimentari, quale mezzo idoneo per ottenere e garantire la qualità della produzione.

Le macchine prova materiali sono largamente impiegate per provare i metalli, le plastiche e perfino derrate alimentari, quale mezzo idoneo per ottenere e garantire la qualità della produzione.

La Ibertest costruisce in Spagna una vasta gamma di macchine prova materiali con portata nominale da 5 N a 5 MN, per le seguenti applicazioni:

  1. Prove di trazione - per la misurazione statica di materiali metallici e non metallici.
  2. Prove di compressione - per la misurazione statica di materiali da costruzione.
  3. Prove dinamiche in trazione e compressione.
  4. Prove di fatica multiassiali.

Per ragioni di qualità e di tracciabilità con i campioni nazionali, periodicamente è necessario tarare le macchine prova materiali. La taratura viene effettuata nel luogo dove opera la macchina prova materiali. Un trasduttore di riferimento - con una taratura valida secondo la norma internazionale ISO 376 per i trasduttori di forza - viene montato nella macchina al posto del provino.

La procedura di taratura (secondo la ISO 7500-1) fornisce le istruzioni per la taratura della macchina prova materiali. Si devono applicare differenti forze a gradini incrementali ed il trasduttore deve essere spostato in differenti posizioni di montaggio. I risultati vengono specificati in un certificato di taratura, indicando la classe della macchina, i suoi fattori d'incertezza e le sue caratteristiche.

La tracciabilità del certificato di taratura Ibertest è documentata dall'accreditamento all'ENAC (Servizio di Taratura Spagnolo). Accordi multilaterali garantiscono che i certificati dei laboratori secondari accreditati ISO 17025 vengano accettati in tutto il mondo.

Alla Ibertest è stata ultimata la prima taratura usando il nuovo trasduttore di forza U15 della HBM. Tale trasduttore fu scelto specialmente per la sua alta capacità fino ad 1 MN sia in trazione che in compressione. Esso è anche notevolmente robusto, il che è ideale per l'impiego sul posto, e possiede l'elevata classe di precisione 0,5 secondo la norma ISO 376. Anche gli accessori di montaggio (adattatore di trazione e basamento) aiutano a garantire risultati eccellenti, quali l'alta ripetibilità nelle diverse posizioni di montaggio e la minimizzazione degli errori di interpolazione.

Due accessori disponibili come opzione sono di ausilio per le tarature sul posto: il coperchio protettivo del connettore è utile per condizioni operative gravose ed il TEDS - il prospetto dati elettronico del trasduttore - integrato nel trasduttore permette di configurare gli amplificatori rapidamente ed economicamente.

Per assicurare la migliore ripetibilità ed accuratezza, il sistema di taratura della Ibertest dispone di un sistema automatico computerizzato; per macchine con dispositivi di misura più vecchi sono disponibili anche sistemi semiautomatici. La catena di misura comprende l'amplificatore MGCplus della HBM ed un PC notebook. Ciò permette di stampare in tempo reale i protocolli di taratura. Le catene di taratura controllate da calcolatore forniscono risultati senza interferenze ed evitano gli eventuali errori umani.

Quale costruttore la Ibertest effettua sia tarature di forza (da 5 N a 5 MN) che tarature di spostamento (da 0 a 50 mm). Inoltre, essa offre servizi di manutenzione periodica sulle macchine prova materiali per garantire la sicurezza operativa. Dopo il servizio, il cliente ha la sicurezza che la macchina prova materiali soddisfa i regolamenti di qualità in accordo alla norma ISO 9000 e che i risultati delle prove sui materiali sono corretti.

Contatti Prego, contattateci se desiderate conoscere cosa può offrirvi la HBM.