Tutto si riduce alla giusta entità della forza

Precisione alle alte velocità: Garanzia di qualità con PMX 

Maggiore è la precisione con cui le presse per polveri possono applicare la forza, tanto più elevata è la qualità di produzioni dei pezzi stampati. Per l'esattezza del controllo si deve misurare accuratamente la forza di compressione. La Dorst Technologies ha scelto di usare la piattaforma di amplificatori PMX della HBM, sviluppata specificamente per l'impiego industriale, per progettare una nuova serie di presse per polveri. 

I clienti della Dorst Technologies, uno dei principali produttori di macchine e sistemi per la fabbricazione di prodotti in ceramica e polveri metalliche, comprendono i fornitori automobilistici, produttori di ceramiche, costruttori di utensili e società di tecnologia medicale. Il nuovo modello EP 70 M, una robusta pressa servomotorizzata da 70 tonnellate per polveri, comprime polveri metalliche realizzando prodotti solidi quali, ad esempio, ruote dentate. 

"In questo processo produttivo è, ad esmpio, importante che le singole parti di una ruota dentata - mozzo, nervature, dentatura - abbiano tutte la stessa densità. Tanto più ciò avviene automaticamente, tanto è maggiore la qualità del pezzo formato", spiega Herbert Gröbl, responsabile dello sviluppo della tecnologia di controllo alla Dorst Technologies. La distribuzione della densità è importante perché le parti verranno soltanto sinterizzate - un tipo speciale di trattamento termico - dopo la pressatura. Se varia la distribuzione di densità, possono verificarsi delle cricche nel pezzo formato, compromettendone la  funzionalità. 

Misurazione esatta, controllo preciso

Due trasduttori di deformazione SLB700A/06, capaci di rilevare con molta precisione anche minimi segnali, sono montati su ogni punzone della pressa per polveri.

La distribuzione della densità dipende a sua volta dalla distribuzione della forza che agisce sulla polvere mediante il punzone di stampa e l'utensile formatore. Pertanto si devono misurare costantemente le forze sulle singole parti del pezzo durante il processo, al fine di regolarle con precisione correggendo immediatamente qualsiasi deviazione. Nell'EP 70 M i trasduttori di deformazione tipo SLB700A/06 della HBM assumono questo compito. La loro piccola dimensione è un vantaggio perché si possono montare direttamente sul pitone del punzone per misurare con alta precisione perfino i più piccoli segnali.

Sul pistone vengono montati due trasduttori di deformazione contrapposti a 180 ° per compensare l'influenza della flessione, poiché la forza di compressione è generata dalla rotazione di una vite convertita in movimento lineare. Quest'ultimo avvicina od allontana l'uno dall'altro i singoli punzoni. "Questa è una sfida per la misurazione, dato che il movimento rotatorio si sovrappone al segnale impiegato per la forza", chiarisce Gröbl.

"Tale è la ragione per cui abbiamo deciso di misurare contemporaneamente in due punti, in modo che i segnali prodotti dalla rotazione si elidano a vicenda. Abbiamo poi sviluppato il nuovo impianto di prova insieme alla HBM." La Dorst Technologies decise quindi per la piattaforma di amplificatori PMX della HBM, poiché la sua struttura modulare rispondeva perfettamente ai requisiti dell'applicazione. 

Segnali sincroni

Perfettamente integrato: L'amplificatore PMX si integra perfettamente nel sistema della pressa per polveri.

L'amplificatore PMX converte le misure del trasduttore di deformazione in segnali di carico. In totale sono prodotti otto segnali - quattro per i punzoni superiori e quattro per quelli inferiori - i quali vengono trasmessi direttamente in tempo reale e sincronicamente dal PMX al sistema di controllo della pressa via  ProfiNet IRT (Isynchronous RealTime). "Ciò è un gran vantaggio offerto dall'amplificatore, che possiamo integrare direttamente nel nostro sistema di controllo mediante la interfaccia ProfiNet IRT, consentendoci così di ottenere un alto livello di qualità dei dati, escludendo la loro perdita", afferma Gröbl.

Il PMX si integra perfettamente nel sistema della pressa. Con cadenze di campionamento fino a 19,2 kHz e risoluzione del valore di misura di 24 bit, l'amplificatore offre una precisione di spicco ad altissime velocità per l'ottimale garanzia della qualità. La robusta struttura e l'elevata immunità alle interferenze consentono di impiegare la piattaforma di amplificatori nelle vicinanze di forti generatori od in ambienti soggetti a forti vibrazioni dei macchinari.

Contatti Prego, contattateci se desiderate conoscere cosa può offrirvi la HBM.