Pieno e coerente impiego di tutte le possibilità fisiche

La HBM è oggi sinonimo di tecnologia di misura di alta precisione ed è presente in tutti i mercati più importanti del mondo. Per una buona ragione: da oltre 60 anni i suoi innovativi prodotti hanno plasmato l'ambiente della tecnologia di misura. Gli istituti metrologici di tutto il mondo confidano negli amplificatori di precisione della HBM.

Sin dalla sua fondazione 60 anni fa, la HBM ha lavorato in stretta collaborazione con l'Istituto Nazionale Tedesco di Metrologia (PTB) di Braunschweig e con altri istituti, scienziati ed ingegneri, rendendo disponibili sempre nuovi strumenti che hanno notevolmente contribuito a perfezionare la metrologia mondiale per misurare forze, masse, coppie e pressioni.

Ma più modestamente, la storia di successo della HBM iniziò nei primi anni '50 allorché l'ingegner Karl Hottinger fondò la società Hottinger Messtechnik in Vogtareuth, Baviera. Con solo dieci dipendenti egli produceva trasduttori di forza (Kraft), spostamento (Weg) e vibrazione (Schwingung). Nessuna meraviglia che gli amplificatori KWS siano diventati leggendari e continuino a supportare ottimalmente la tecnologia di misura di forze, spostamenti ed accelerazioni.

Dall'estensimetro all'amplificatore di misura

Appena cinque anni dopo la sua fondazione, la rapida crescita della società rese necessario il trasferimento a Darmstadt. Nel 1962 la compagnia cambiò il suo nome in Hottinger Baldwin Messtechnik GmbH. La HBM fu la prima azienda in Europa a riconoscere il potenziale degli estensimetri (ER) ed iniziò la loro fabbricazione. Con il trionfo della nuova tecnologia, crebbe la necessità di accurati amplificatori di misura per ER. Nel 1970 la HBM presentò il pioneristico amplificatore KWS/6E-5, un potente sistema multicanale. 

Precisione affidabile: il primo laboratorio di taratura DKD

Il compensatore digitale DK 37 ha marcato un'altra pietra miliare in termini di accuratezza. Nel 1977, la precisione di questo strumento di misura rese possibile l'apertura del primo laboratorio di taratura nell'ambito del Servizio di Taratura Tedesco (DKD, ora DAkkS), che fu accreditato presso la HBM. Seguirono poi i tipi DK 38 e DK 38S6. Ancora oggi ci sono molti strumenti DK in attività negli istituti pionieri che hanno aperto la strada dei sistemi di taratura e tracciabilità, in tutto il mondo.

Gli amplificatori di precisione della HBM vengono usati da decenni nei laboratori di forza, coppia e pressione, oltre che nella fabbricazione di celle di carico.

DMP: sfruttamento completo delle possibilità fisiche

La HBM introdusse la serie DMP alla fine del 1980. Il DMP39, sviluppato in stretta collaborazione con l'Istituto Nazionale Tedesco di Metrologia (PTB) di Braunschweig, stava appena iniziando ad esaurire le possibilità fisiche della tecnologia di misura con gli estensimetri. In seguito fu continuamente affinata la classe dello strumento in termini di operatività ed interazione. Apparve infine il successore, il DMP40, diventato lo standard nei laboratori primari e secondari di tutto il mondo.

La HBM marcherà presto un'altra pietra miliare con il DMP41, il membro più giovane della famiglia DMP. Questo strumento di precisione consente la misurazione simultanea di più canali. Esso è ancor meno sensibile alle interferenze e può essere integrato in vari modi nell'ambiente di rete dei moderni laboratori. Gli Istituti Metrologici potranno così continuare a contare sulla massima precisione anche in futuro.

Contatti Prego, contattateci se desiderate conoscere cosa può offrirvi la HBM.