"Requisiti ancor più stringenti per l'industria automobilistica, il controllo del consumo di carburante e dell'emissione degli scarichi, ha condotto ai bassi livelli di inquinamento dei propulsori odierni. Requisiti similmente severi si devono ora applic

Spedizioni verdi: risparmio del carburante grazie a precise misurazioni della coppia

In tutto il mondo l'industria nautica è in continua trasformazione. La graduale riduzione obbligatoria delle emissioni inquinanti prodotte dal traffico marittimo è regolata dalla Convenzione Internazionale MARPOL.

Ciò ha condotto al progresso dei motori che sono ora in grado di bruciare diversi tipi di carburante, quale il Gas Naturale Liquefatto (LNG). Il fabbisogno di gas del motore può essere controllato utilizzando un preciso segnale di carico proveniente dall'albero di trasmissione, rendendo possibile il conseguimento della richiesta riduzione delle emissioni inquinanti. La HBM ha sviluppato un torsiometro progettato appositamente per soddisfare i regolamenti in vigore nell'industria nautica: il T40MAR.

Nel giro di pochi anni, i livelli di emissioni del traffico marittimo dovranno essere drasticamente ridotti secondo i requisiti della Convenzione MARPOL. Per conseguire tali caratteristiche, l'industria navale sta seguendo due diversi approcci:

  • trattamento dei gas di scarico per i propulsori convenzionali, e
  • sviluppo di nuovi propulsori meno inquinanti. 

Propulsori alternativi in crescita

Il post-trattamento dei gas di scarico per i propulsori convenzionali concerne la ricircolazione dei gas di scarico, i filtri antiparticolato ed i catalizzatori. A tale scopo si devono quindi installare componenti molto costosi. La sfida consiste nel farli operare raggiungendo il minor consumo di carburante possibile.

Lo sviluppo di nuovi propulsori puliti è guidata dai motori in grado di bruciare diversi tipi di carburante, quali i carburanti navali tradizionali con l'aggiunta di LNG. Il vantaggio di questo tipo di propulsore consiste nel fatto che brucia in modo molto pulito, rendendo possibile il facile conseguimento di più bassi livelli di gas di scarico. Lo LNG è anche più economico del gasolio e sarà disponibile molto più a lungo in futuro come risorsa.

I motori che bruciano diversi tipi di combustibile devono essere in grado di passare rapidamente da un tipo di carburante all'altro - senza alcuna perdita di potenza
Se il motore gira in modalità LNG, si devono inoltre prevenire in modo affidabile gli stati operativi critici.

Tale risultato si ottiene con regolatori molto sensibili il cui elemento più importante è il segnale di carico con bassissima tolleranza. Ciò garantisce che, a seconda della condizione di navigazione, il motore sia sempre in uno stato operativo ottimale. Inoltre, esso consente un considerevole risparmio di carburante.

Segnale di carico generato dalla misurazione della coppia

Per generare il segnale di carico occorre misurare la velocità rotazionale e la coppia. Finora la coppia dei grandi motori marini è stata determinata indirettamente, misurando le grandezze ausiliarie da cui poi calcolarla. Lo svantaggio è che l'incertezza di misura è molto elevata e molto difficile da verificare. 

L'installazione di un torsiometro a flangia tarato che consente la misurazione diretta della coppia sull'albero di trasmissione consente misurazioni dirette e molto precise, con incertezza di misura chiaramente dimostrabile. Si possono ottenere incertezze di misura globali ben al di sotto dell'1 %, poiché la classe di precisione del torsiometro stesso è dello 0,1. Il breve tempo di trasferimento del segnale rende inoltre possibile la rapida implementazione dei comandi di regolazione. 

Con il T40MAR la HBM offre un sensore di coppia sviluppato e certificato appositamente per i sistemi di propulsione navali. Il trasduttore dispone di segnali di uscita analogici e digitali e consente la misurazione diretta di coppie fino a 400 kNm.
Il T40MAR è facile da installare e parametrizzare. I segnali di misura vengono trasferiti senza contatto.

Certificato per l'impiego nei trasporti navali: il torsiometro a flangia T40MAR

Contatti Prego, contattateci se desiderate conoscere cosa può offrirvi la HBM.