21 consigli su come installare i torsiometri

Il torsiometro è un componente critico per effettuare misurazioni accurate e, data la sua struttura, si comporta in modo simile ad un fusibile meccanico. Se non installato correttamente, il torsiometro può danneggiarsi irreparabilmente,- con notevoli costi in termini di tempo e denaro. Per ottenere le migliori prestazioni e la massima longevità dal proprio torsiometro, bisogna accertarsi della sua appropriata installazione. Questo documento contiene consigli e suggerimenti sull'installazione, concernenti i seguenti argomenti:

  • Arrivo - maneggio, movimentazione, spedizione
  • Struttura della linea di trasmissione - velocità critica, forze parassite e progettazione
  • Installazione meccanica - accoppiamento, montaggio ed allineamento
  • Cablaggio - struttura ed immunità dalle interferenze
  • Configurazione elettrica - valore dello shunt, dati di taratura ed aggiustamento sul posto  

Maneggiare con cura

I torsiometri rotanti ed i sensori di coppia di reazione sono strumenti di misura molto sensibili che devono essere maneggiati con cura. In particolare i torsiometri a bassa capacità - quelli con capacità inferiore ai 100 Newton metro - possono essere facilmente sovraccaricati o distrutti, perciò occorre prestare molta attenzione. Anche solo un'accidentale caduta al suolo può causare danni.

➤ 1° consiglio: Alcuni torsiometri più pesanti, ad alta capacità, dispongono di fori filettati. Per sollevarli e muoverli più facilmente e senza scosse lungo l'impianto, avvitare dei golfari a questi fori, facendo passare le cinghie di trasporto nel loro occhiello. 

➤ 2° consiglio: Se è necessario spedire il torsiometro, impacchettarlo in modo sicuro con materiale da imballaggio protettivo.

Sign in

Aggiornamento registrazione al sito dal 17 giugno 2016

***Se avete già una login di accesso a HBMshop potete utilizzarla per accedere a HBM.com.

L'autore

Mark Minda è il Business Development Manager HBM per i prodotti di misura della coppia. Egli possiede oltre 20 anni di esperienza nella riparazione, taratura ed uso quotidiano dei torsiometri. Mark lavora presso la HBM da sette anni e mezzo.

Connessioni usuali degli alberi

Con i torsiometri si usano comunemente tre tipi di albero di accoppiamento:

  • Albero tondo - con o senza sedi per chiavette; con cunei in alcune applicazioni aerospaziali od automobilistiche
  • Struttura a flangia (flangia e controflangia) - solitamente per torsiometri del tipo a telemetria
  • Quadrello - usato tipicamente per tarare chiavi dinamometriche o per prove a fatica o per serrare gli elementi di bloccaggio 

Ogni tipo d'albero ha differenti requisiti meccanici ed elettrici per l'installazione.

Contatti Prego, contattateci se desiderate conoscere cosa può offrirvi la HBM.