Trasduttore di forza piezoelettrico compatto con elevata sensibilità e ampio campo di temperatura

 

La misurazione precisa di forze particolarmente basse in un dato ambiente di misura impone requisiti elevati a un trasduttore di forza. Con il nuovo trasduttore di forza CFT-25 kN sviluppato da HBM questa sfida è risolta. Il fosfato di gallio utilizzato nella sua produzione genera un segnale in uscita di altezza doppia rispetto a quella ottenibile con il quarzo utilizzato comunemente sul mercato, in pari condizioni di carico, permettendo così di misurare in modo sicuro anche forze minime. È dimezzato anche l'effetto della deriva che spesso interferisce con la misurazione, permettendo così di ottenere risultati precisi. Queste proprietà sono vantaggiose ad esempio nelle verifiche di tasti o interruttori, oppure nei controlli di forze di saldatura.

I clienti i cui prodotti sono soggetti a condizioni climatiche estreme, ad esempio nei processi di sigillatura e deformazione, ma anche nei test di componentistica, si avvantaggiano dell'ampio range di temperatura da -40 a +120 °C. Con un'altezza di soli 26 mm ed un diametro di 20 mm, il trasduttore di forza può essere integrato senza problemi in svariate applicazioni. Il collegamento meccanico si effettua semplicemente mediante un'avvitamento flangiato, mentre quello elettrico è affidato a un comune connettore MicroDot standard. 

Contatti Prego, contattateci se desiderate conoscere cosa può offrirvi la HBM.