Saldatura senza piombo di estensimetri

Gli estensimetri elettrici vengono collegati a un modulo di amplificatori a ponte dopo averne assicurato il materiale di base al modulo stesso, prima di avviare la misurazione delle deformazioni. Il collegamento tra l’estensimetro e il filo avviene in genere tramite saldatura. La corretta saldatura degli estensimetri con i fili di collegamento corrispondenti è un processo che richiede un’impostazione corretta dei parametri di processo come la temperatura di saldatura, un’attrezzatura corretta e, naturalmente, la giusta dose di esperienza. Una saldatura eseguita in modo errato potrebbe, ad esempio, causare una deriva dello zero del segnale di misura o il totale fallimento della misurazione a causa di una perdita di connessione.

Punte per saldatura adatte per l’installazione di estensimetri

Punta per saldatura a forma di scalpello
Punta per saldatura a forma di scalpello
Punta per saldatura ad angolo, arrotondata
Punta per saldatura ad angolo, arrotondata
Punta per saldatura ampia e arrotondata: capacità termica elevata
Punta per saldatura ampia e arrotondata: capacità termica elevata

Punta per saldatura non adatta all’installazione di estensimetri

Punta per saldatura affilata
Punta per saldatura affilata: non adatta a causa della scarsa capacità termica

Come assicurare un’elevata affidabilità con la saldatura senza piombo?

  • Quando si deve saldare un filo con un estensimetro elettrico, bisogna tenere in considerazione molti elementi diversi, come ad esempio la geometria della punta per saldatura. Le punte devono avere una capacità termica adeguata, il che significa che le punte per saldatura strette o affilate non sono adatte. Per la saldatura senza piombo di estensimetri sono più adatte punte a forma di scalpello, arrotondate o più ampie.
  • Inoltre, per garantire un’esecuzione corretta della saldatura, la temperatura della punta per saldatura deve rientrare in un intervallo specifico.
  • Se la temperatura del ferro della punta per saldatura eccede il limite superiore di utilizzo, può causare la vaporizzazione prematura del fondente usato per la preparazione del materiale del substrato. Ciò può provocare un forte indebolimento del giunto di saldatura, oltre alla delaminazione del terminale dell’estensimetro e a una ridotta adesione dei componenti. Al contrario, se la temperatura è troppo bassa, il bagno di saldatura potrebbe non avvenire correttamente. Sono necessari tempi di saldatura più lunghi, che possono danneggiare il terminale di saldatura dell’estensimetro e ridurre l’efficacia dell’attrezzatura di prova. Anche la temperatura è un fattore fondamentale nella manutenzione della punta per saldatura. L’uso prolungato può accelerare l’ossidazione della punta, quindi si consiglia di abbassare la temperatura o spegnere completamente lo strumento durante le pause. In condizioni ideali, il tempo di saldatura dovrebbe essere il più breve possibile e la punta per saldatura dovrebbe essere stagnata tra un uso e l’altro per evitare l’ossidazione della superficie.

Scarica il PDF 

Strain gauge solder joint infographics

Soluzioni HBM per estensimetri

In HBM ci impegniamo a offrirvi soluzioni e servizi unici per tutte le applicazioni con estensimetri. La nostra esperienza di oltre 65 anni nello sviluppo e nella fornitura di accessori e componenti unici per banchi prova in moltissimi settori in tutto il mondo ci rende orgogliosi di mettere a vostra disposizione le nostre capacità, i nostri servizi e i nostri prodotti.

Se desiderate ricevere maggiori informazioni riguardo al cablaggio degli estensimetri con tecniche e accessori innovativi, non esitate a contattarci.

Contatti Prego, contattateci se desiderate conoscere cosa può offrirvi la HBM.