Che cos’è un analizzatore di potenza?

Gli analizzatori di potenza sono usati per misurare il flusso di potenza (w) in un sistema elettrico. Ciò si riferisce alla frequenza del trasferimento elettrico tra una sorgente di potenza e uno scarico, da qui l’espressione alternativa della potenza come energia al secondo (J/s). Il flusso della potenza misurata è un processo fondamentale eppure rudimentale che può essere eseguito facilmente con un analizzatore di potenza standard. Sistemi più avanzati acquisiscono i segnali elettrici ed eseguono calcoli integrati per analisi aggiuntive complesse.

I principi di funzionamento degli analizzatori di potenza

Gli analizzatori di potenza possono essere usati per misurare il flusso di energia in sistemi a corrente alternata (CA) o corrente continua (CC) con diverse considerazioni per misurare i circuiti CA.

L’individuazione di un periodo di RMS effettivo del segnale elettrico sottolinea ognuno dei calcoli successivi eseguiti dallo strumento di misura. Il tutto è complicato dalle misurazioni CA, dove il valore quadratico medio è tipicamente espresso come valore CC equivalente. Per determinare con precisione l’RMS effettivo di una forma d’onda CA, è necessario calcolare una media nel ciclo della frequenza CA, definito come la frequenza fondamentale del circuito. Gli analizzatori di potenza possono rilevare digitalmente cicli di frequenza per fornire periodi RMS affidabili nella conversione della potenza.

Un analizzatore di potenza deve anche rilevare la tensione e la corrente del sistema. I sistemi tipici acquisiscono direttamente le singole tensioni con divisori di tensione, mentre per misurare la corrente è solitamente necessario un trasformatore. Esso può comprendere una bobina che misura il campo elettrico di un filo che porta corrente, oppure un trasduttore di corrente fluxgate.

Dopo che l’analizzatore di potenza ha individuato ciascuno di questi valori, per ottenere la potenza basta un calcolo matematico.

Analisi avanzata della potenza

Come indicato, gli innovativi analizzatori di potenza non si limitano a misurare la potenza. Spesso sono necessari per misurare diversi valori di energia meccanica, come coppia e velocità, che sono fattori fondamentali per le applicazioni su banchi prova e in produzione. In questo modo si ottengono dati affidabili per valutare prestazioni ed efficienza dei sistemi elettromeccanici. Alcuni dei calcoli e dei metodi analitici aggiuntivi eseguiti con analizzatori di potenza avanzati comprendono:

  • Mappatura efficiente

  • Analisi della trasformata di Fourier veloce (FFT) e armonica;

  • Valori fondamentali di potenza e valore quadratico medio (RMS);

  • Diagrammi polari e componenti simmetrici;

  • Vettori di spazio e correnti DQ.

Analizzatori di potenza HBM

HBM è uno dei fabbricanti e fornitori leader al mondo di strumenti di misura elettrici e meccanici per stabilimenti industriali. Forniamo una vasta gamma di analizzatori di potenza equipaggiati con i nostri trasduttori di coppia leader del settore, per la misurazione continua di motori elettrici con potenza fino a 51 con 6 canali di coppia.

Per altre domande sui nostri analizzatori di potenza, non esitate a contattarci direttamente.  

Prodotti correlati

Analizzatori di potenza
HBM eDrive testing ha due componenti: l’analizzatore di potenza e il sistema DAQ, usati per testare i motori elettrici.
Contatti Prego, contattateci se desiderate conoscere cosa può offrirvi la HBM.