Il cavo giusto per la vostra misurazione della forza

I cavi di misurazione sono un componente chiave della catena di misura e hanno un impatto importante sulla precisione del risultato. Potenziali interferenze, come campi elettromagnetici o dispositivi elettronici, inverter o motori elettrici hanno un ruolo fondamentale in questo contesto.

Un ponte di estensimetro ha un segnale di uscita basso per via del principio alla base del suo design: solitamente i trasduttori per estensimetri hanno un segnale di uscita di 2 mV/V. Sono anche disponibili versioni con segnale di uscita di 4 mV/V (ad esempio, U10M e C10 di HBM). La normale tensione di eccitazione (di alimentazione) è 5 V. Pertanto, quando si utilizza l’intero intervallo, sono disponibili 10 mV (20 mV per i sensori con un alto segnale di uscita). La moderna elettronica consente di raggiungere incertezze di misura decisamente inferiori a 0,1 %, a seconda delle condizioni ambientali. Ovviamente, questo piccolo segnale deve essere protetto con sicurezza dall’impatto dell’ambiente elettromagnetico.

Per farlo, il laboratorio CEM accreditato di HBM, creato diversi anni fa, è a disposizione per verificare il comportamento dei vostri sensori di forza sotto l’influsso dei campi elettromagnetici.

Misure per migliorare la CEM

Lo schermo del cavo del sensore ha un collegamento galvanico con l’alloggiamento del sensore e dell’amplificatore che crea creando una gabbia di Faraday in grado di ottenere uno standard elevato. Ciò significa che tutti i componenti della catena di misura sono schermati. HBM offre un cavo doppiamente schermato (di tipo 139B), particolarmente immune alle interferenze nei casi in cui si creano campi elettromagnetici estremamente forti.

Il fascio di cavi richiede elevati standard di pulizia e protezione. Sincerarsi di pulire a fondo le superfici di installazione rimuovendo i residui di agenti di fusione, schermando con sicurezza l’installazione da segnali di interferenza ad alta frequenza e creando giunti saldati adeguati. Insieme al cablaggio sono fornite specifiche di lavoro dettagliate per garantire la massima protezione dalle interferenze elettromagnetiche e un elevato standard in produzione. In questo modo, i cavi di misura garantiscono risultati affidabili in qualunque ambiente.

Altre proprietà tecniche importanti oltre alla CEM:

  • Per ridurre al minimo il crosstalk capacitivo occorre usare cavi a bassa capacità.
  • Le caratteristiche capacitive e isolanti dei cavi devono cambiare meno possibile in funzione delle variazioni della temperatura, di modo che i cavi abbiano un impatto nullo o minimo sulle proprietà di misurazione dipendenti dalla temperatura.
  • I cavi da usare con catene di messa a terra devono avere un’elevata robustezza meccanica.
  • Un requisito fondamentale è che il cavo resista ai normali consumabili necessari per il funzionamento nell’ambiente di misura. Questo si applica, in particolare, agli oli che possono essere presenti nelle applicazioni accanto a dispositivi idraulici.
  • Infine, è fondamentale che con le forze di piccola entità il cavo sia il più flessibile possibile. In caso contrario sussiste il rischio che siano misurate le forze necessarie per spostare anche se non pertinenti con il processo.

In generale, i cavi di misura di HBM offrono la parte migliore delle caratteristiche richieste; tuttavia nessun cavo è in grado di rispondere a tutte le esigenze. Ad esempio, il cavo a doppia schermatura è leggermente più rigido, pertanto non adatto all’uso con catene di messa a terra o sensori di piccole dimensioni. 

In generale è sempre presente una soluzione, indipendentemente dal fatto che l'applicazione richieda alte temperature, alta precisione o cavi con elevata robustezza meccanica. Ecco perché HBM ha ristrutturato i cavi di misura per i trasduttori di forza:

  • HBM installa i cavi e provvede alla conformità con i requisiti di ridotta sensibilità alle interferenze.
  • Sono disponibili soluzioni per tutti i tipi di sensori di forza e sistemi di amplificatori
  • Tre cavi diversi con diverse caratteristiche offrono una soluzione praticamente per qualunque tipo di compito in qualunque ambiente

Qualunque catena ha una forza pari a quella del suo anello più debole! Pertanto, i singoli componenti sono descritti in dettaglio nella scheda tecnica. Per semplificare la scelta, tutti i cavi possono essere combinati con tutti i connettori, sia sul sensore che sull’amplificatore. Saremo lieti di offrirvi una consulenza personalizzata

Cavi del tipo K-CAB-F:

Cavo standard

Cavo robusto, con resistenza chimica e termica, con buone caratteristiche metrologiche.

  • Fino a 85 °C
  • Adatto per l’uso all’esterno
  • Resistente a olio per macchinari, emulsioni di olio, acqua marina, soluzioni alcaline diluite e ozono

Cavo a doppia schermatura

Cavo a doppia schermatura con eccellente simmetria capacitiva per misurazioni altamente precise.

  • Adatto per compiti di misura di riferimento e lunghe distanze, maggiori frequenze e variazioni di temperatura
  • Non adatto per catene e applicazioni in cui il cavo è soggetto a movimenti costanti
  • Resistente a diverse soluzioni alcaline, acidi e acqua marina

Cavo altamente flessibile

Cavo di misura altamente flessibile con diametro esterno ridotto, adatto per applicazioni in cui è soggetto a movimenti costanti con ridotto elemento di precarico.

  • Adatto per catene e per misurare forze ridotte, con temperature stabili e ridotte frequenze portanti
  • Adatto per l’uso all’esterno
  • Resistente a diversi oli per macchinari, emulsioni di olio, acqua salata, acqua marina, soluzioni alcaline diluite e ozono

Prodotti correlati

HBMshop Consulta prezzi, tempi di consegna e richiedi subito un preventivo.