Cinque criteri per la scelta dell'analizzatore di potenza giusto

Gli analizzatori di rete sono dispositivi multifunzionali progettati per misurare il flusso di potenza negli impianti elettrici. Sebbene questi strumenti sofisticati siano utilizzati in molte applicazioni e industrie, non esiste una soluzione universale per ogni sfida di misurazione della potenza. Scopri quali criteri considerare nella scelta dell' analizzatore di potenza più adatto alle tue esigenze applicative.

Criterio 1: Accuratezza

La precisione della misurazione è fondamentale quando si ottimizzano le prestazioni di un inverter elettrico, un motore o una trasmissione. Riducendo l'incertezza nelle misurazioni si generano risultati più credibili, questo migliora la proposta di valore del sistema. La scelta di un analizzatore di potenza con la migliore accuratezza di potenza di base disponibile è un investimento a lungo termine per i vostri prodotti e soluzioni.

Criterio 2: numero e tipi di input

Di quanti canali hai bisogno? Gli analizzatori di potenza HBM standard coprono una gamma di 3 - 21 canali di potenza con un massimo di 6 trasduttori di coppia, ideale per i test sulle quattro ruote motrici. L'acquisizione simultanea di segnali elettrici e meccanici significa che l'analizzatore può essere ampliato con ulteriori moduli di acquisizione del segnale o canali di ingresso di alimentazione aggiuntivi. Quando investi in un analizzatore di potenza, assicurati che sia all'avanguardia.

Criterio 3: misurazione delle variazioni di potenza:

La maggior parte degli analizzatori di potenza sono progettati specificamente per misurare i sistemi stazionari (come la rete elettrica). Ma per i sistemi dinamici come le trasmissioni dei veicoli elettrici? Quando si desidera misurare le variazioni di potenza transitorie durante le fasi di carico, le accelerazioni e le interruzioni, è necessario un analizzatore che fornisca risultati accurati durante le modifiche del carico dinamico. Assicurati che il tuo analizzatore possa svolgere le specifiche attività per cui ti occorre.

Criterio 4: archiviazione e analisi dei dati raw

Quando è necessario verificare le misurazioni o utilizzare i propri algoritmi di controllo, bisogna prima avere memorizzato i dati raw. In questo modo è possibile ricalcolare e convalidare i risultati di potenza in qualsiasi momento.L'analisi in tempo reale dei vettori spaziali e la trasformazione DQ0 ti consente di verificare i tuoi algoritmi di controllo. La scelta del giusto analizzatore di potenza evita i costi di hardware aggiuntivo e consente di risparmiare tempo e risorse necessari per eseguire di nuovo i test.

 

Criterio 5: risultati in tempo reale

Una lettura standard dopo aver effettuato le misurazioni della potenza può essere sufficiente per alcuni utenti. Ma altri quali gli ingegneri hanno bisogno di visualizzare i dati, eseguire calcoli personalizzati o generare risultati in tempo reale. Le soluzioni di analisi della potenza HBM non solo includono una serie di calcoli standard, ma consentono anche di inserire le proprie formule. Scegliere un analizzatore di potenza con trasferimento completo dei dati ai sistemi di automazione e frequenze di aggiornamento fino a 2.000 volte al secondo significa ottenere i risultati proprio quando servono.


Effettua il download del Poster "5 Tips for Selecting The Right Power Analyzer"

Accedi gratuitamente all’articolo

5 Tips for Selecting a Power Analyzer

Registrati per accedere a questo articolo.

Contatti Prego, contattateci se desiderate conoscere cosa può offrirvi la HBM.