Migliore ergonomia nell'auto: Valeo opta per concetti operativi innovativi - e tecnologia di misura della HBM

Aria condizionata, sistema di navigazione, radio, MP3 player, ecc.: nelle automobili moderne continua lo sviluppo di veri e propri cruscotti multimediali. Tuttavia, tanto più è complessa la tecnologia disponibile, tanto diventa più importante la facilità d'impiego di queste molteplici funzioni. Valeo, fornitore automobilistico mondiale con quartier generale in Francia, ha recepito questa tendenza. Negli organi di manovra ed informazione dei propri cruscotti, integrati in molti modelli dei principali costruttori di autoveicoli del mondo, Valeo ha optato per la massima ergonomia - e per la tecnologia di misura della HBM.

Qual'è il primo criterio di scelta dei clienti automobilistici europei quando acquistano una nuova autovettura? Studi recenti dimostrano che - naturalmente - la protezione delle persone e della proprietà è al primo posto. Seguita subito dopo, con 8,8 sui 10 possibili voti, da argomenti quali "comfort di guida e visibilità" e pure dal "design". Gli utenti si attendono sempre un maggior livello di comfort - specialmente per quanto concerne il controllo dei sempre più complessi sistemi tecnologici di bordo.

Maggior complessità tecnologica richiede maggior semplicità dei concetti operativi

Il fornitore automobilistico Valeo ha chiaramente riconosciuto questa pressante tendenza - e si è posizionata con successo nel segmento Comfort and Driving Assistant Systems, con numerose innovazioni e miglioramenti nel comfort dell'automobile. 

Valeo sottopone i propri organi di controllo a molteplici prove con lo scopo di aumentare l'ergonomia nell'automobile - e punta ad innovazioni intelligenti. Un esempio è il pannello strumentazione che dispone di touch screen per controllare l'aria condizionata, la radio ed il sistema di navigazione. Ed anche altre 'interfaccia utente multifunzione" meccaniche, simili al joystick. L'obiettivo primario è: essere in grado di fornire ai conducenti controlli facili ed intuitivi, nonostante la complessità dei sistemi tecnologici di bordo. Ciò è possibile solo con sofisticate interfaccia uomo-macchina ed ergonomia ottimizzata. Ne consegue che sia indispensabile la massima qualità già durante la produzione di interruttori ed elementi di controllo - in modo che, componenti tecnologicamente maturi, soddisfino in seguito le severe aspettative degli utenti.

Organi di controllo ergonomici della Valeo provati con la tecnologia di misura HBM 

Per tale ragione, Valeo ha optato per la completa catena di misura della HBM per produrre gli elementi di controllo di apertura e chiusura dei finestrini - compreso il controllore di processo MP85A-S EASYswitch, il quale permette di considerare oltre alla qualità delle giunzioni anche i parametri di prova ergonomici. 

Valeo verifica tutti i suoi interruttori già durante e direttamente dopo la produzione (end-of-line). Le prove comprendono la misurazione delle forze generate dall'azionamento degli interruttori - usando i sensori piezoelettrici di forza PACEline CFT 20 kN. I sensori HBM PACEline sono caratterizzati da  forma compatta, alta rigidità ed elevata sovraccaricabilità. Queste caratteristiche permettono ai sensori PACEline di essere facilmente integrati nella meccanica del sistema di prova. Inoltre, essi misurano con precisione anche piccole forze - senza il rischio di venir danneggiati meccanicamente per errori operativi durante l'impiego.

Gli amplificatori di carica analogici PACEline della serie Series CMA  convertono la forza in un segnale di uscita analogico, che viene elaborato usando il controllore di processo MP85A-S EASYswitch. Anche questi componenti sono stati forniti dalla HBM. Il controllore di processo dispone di algoritmi di analisi che permettono di valutare con un solo ciclo di prova sia la "aptica" degli organi di controllo che le funzioni di chiusura degli interruttori elettrici. I vantaggi: minimizzazione del periodo di prova ed incremento della produzione.

"I componenti perfettamente accordati della catena di misura piezoelettrica della HBM ci permette di incrementare l'efficienza e l'affidabilità delle nostre procedure di prova entro un tempo il più breve possibile", affermano gli ingegneri SOUFFLET, MOENNE LOCCOZ e GRAVELINE della Valeo.

Trasduttori, elettronica, software: la completa catena di misura da una sola fonte 

Tutti i processi di prova analizzati vengono salvati in un server in linea e sono disponibili per la elaborazione dati di qualità. Ciò permette alla Valeo di documentare la qualità dei prodotti forniti ai propri clienti. A tal scopo la Valeo impiega il "pacchetto di software FASTpress Suite" della HBM. Il grande vantaggio: il toolkit di software basato su Microsoft .NET, permette la generazione di viste individuali e ciò significa da parte dello staff, la facile immediatezza d'uso direttamente sui macchinari di produzione. Inoltre, questo software offre tutte le funzioni richieste per verificare gli organi di controllo in modo semplice ed a prova di errore. 

Sensori ultracompatti che permettono la misurazione rapida ed affidabile anche di piccole forze. Elettronica di misura intelligente, anch'essa realizzata soddisfacendo i criteri ergonomici. Software flessibile ed amichevole per l'utente, che si adatta alle necessità della linea di produzione in situ. In breve: Valeo impiega la completa catena di misura della HBM, i cui componenti sono perfettamente accordati - per il massimo comfort nella produzione.

Contatti Prego, contattateci se desiderate conoscere cosa può offrirvi la HBM.