Pensate di impiegare una nuova apparecchiatura di misura e prova? Non considerate solo il prezzo di acquisto dei prodotti. I costi di installazione e di esercizio possiedono un considerevole potenziale di risparmio. Alcuni "affari" mostrano rapidamente di risultare un acquisto molto svantaggioso con pesanti costi successivi. Questo articolo indica i fattori che devono essere presi in considerazione - e come si possono calcolare i costi effettivi.

In realtà si tratta di un semplice esempio di calcolo. Si presuma che vogliate acquistare un nuovo sistema di misura multicanale da utilizzare nel corso dei prossimi sette anni. Inoltre, si presuma un costo di acquisto dello strumento di € 10.000,00 - sarà questo il costo finale della propria apparecchiatura di prova?

Ovviamente no. Ci saranno notevoli costi aggiuntivi - in molti casi non specificati in fattura od in offerta. Sono necessari tempo ed impegno per specificare il compito di misura ed i requisiti dell'apparecchiatura di prova e misurazione. Comprendendo tutto il coordinamento e la ricerca, tale impegno potrebbe facilmente ammontare ad una settimana. Assumendo 40 ore ad un costo orario medio di € 70, il costo risultante è: € 3.000,00.

In aggiunta si devono considerare l'implementazione e l'addestramento per la nuova strumentazione. Ciò comprende, ad esempio, l'integrazione elettrica e meccanica ed il collegamento ai sistemi di automazione del banco prova. Ciò comporta facilmente ulteriori 60 ore (1,5 settimane). Considerando il nostro costo orario, si aggiungono ulteriori € 4.000,00. Si devono ora sommare i costi di esercizio: configurazione, adattamento e valutazione per una vita operativa di sette anni - le spese passive, perfino considerando solo un'ora per settimana, ammontano a € 13.000,00 (calcolate per un livello d'impiego dell'apparecchiatura del 50 percento).

Infine, pur con il moderato prezzo di acquisto di € 10.000,00 - si giunge ad un costo totale di € 30.000,00.

Il mero prezzo di acquisto rappresenta solo il costo minore

Il calcolo usa importi ipotetici, basati tuttavia sui valori effettivi. Indipendentemente dai calcoli reali, una cosa risulta ovvia: il costo complessivo di esercizio e di acquisto dell'apparecchiatura di misura e prova supera largamente l'effettivo prezzo di acquisto. Ciò è il significato reale del cosiddetto "Costo Totale di Proprietà" ("Total Cost of Ownership" (TCO)). Il TCO è molto più della pura teoria economica. Prendendo la decisione di investire, le imprese di tutto il mondo spostano sempre più la loro attenzione dal puro costo di acquisto del prodotto al costo complessivo che deriva dall'impiego dell'apparecchiatura. In particolare, questo è l'approccio per le decisioni di investimento nella tecnologia di misura.

I servizi tecnici - ad esempio la messa in funzione dell'apparecchiatura di prova o perfino l'effettuazione delle misurazioni - sono sempre più effettuate da terzi e non eseguite in proprio. Le competenze di prova e misurazione sono sempre meno disponibili nelle aziende. I nuovi concetti d'utilizzazione giocano un ruolo importante: l'apparecchiatura di prova e misurazione viene impiegata in sempre maggiori campi di applicazione e progetti di prova e misurazione. Ciò comporta costi addizionali di cui tener conto. I costi "interni", indiretti per il tempo di lavoro che nella maggioranza dei casi venivano finora accettati, sono ora guardati molto più attentamente - in tempi di scarse risorse essi hanno assunto un aspetto molto importante.

Come si può ridurre il costo totale?

Tuttavia: Come si può effettivamente definire il Costo Totale di Proprietà (TCO) dei prodotti di misura e prova? E perfino più importante: Come si possono ridurre tali costi?

In genere, la struttura del TCO dipende dall'applicazione e non può essere calcolato usando una formula standard. Una cosa risulta ovvia: il TCO dovrebbe comprendere tutti i costi che insorgono durante il ciclo di vita del compito di misura. Ciò include hardware e software, servizi, compiti di ingegnerizzazione ed i costi interni che sopravvengono nella propria azienda prima, durante e dopo la messa in funzione dell'apparecchiatura di misura e prova.

In generale: I costi di acquisto, detti anche "CAPEX" nel gergo degli specialisti, non rappresentano solitamente la parte maggiore del TCO. Tuttavia, il CAPEX determina soventemente la decisione di acquistare: vengono presentate diverse offerte ed il fornitore che quota il minor prezzo ottiene il contratto. Così non si può ottenere alcun gran risparmio. I costi di implementazione (IMPEX) e quelli operativi (OPEX) offrono il maggior potenziale di risparmio dei costi.

Ciò è confermato dal nostro esempio di calcolo. Presumendo che il prezzo di acquisto di un sistema di misura pluricanale sia di € 10.000, il risparmio potenziale di costo che ci si può attendere è compreso fra € 1.000 e 2.000, a condizione che si trovino fornitori molto economici sul mercato. A breve termine, il risparmio sul CAPEX (prezzo d'acquisto) comporta il piacere di aver fatto un buon affare. Ma viene generato anche l'enorme costo di € 20.000 per l'implementazione e l'esercizio (IMPEX ed OPEX). In quest'ultimo si trova un potenziale di risparmio significativo che supera di gran lunga il potenziale offerto dal CAPEX.

I fattori critici per il successo nel risparmio dei costi di acquisto e di esercizio di apparecchiature di misura e prova sono:

  • ottimali consulenza e preparazione per l'acquisto dell'apparecchiatura di misura e prova,
  • impiego dei moderni concetti di controllo (usabilità),
  • manutenzione ad intervalli regolari o quando richiesto.

State usando il sistema giusto?

Consulenza ottimale e preparazione dell'acquisto dell'apparecchiatura di misura e prova

Il mondo dell'acquisizione dati di misura sta vivendo cambiamenti radicali. Più piccolo, più compatto, più flessibile - queste sono alcune delle tecnologie attuali e delle tendenze del mercato. Nel contempo, la gamma della tecnologia dei sistemi di misura adatta ai propri compiti è in continuo ampliamento. Da una parte ciò è un vantaggio, dall'altra aumenta il rischio di acquistare un sistema che non sia perfettamente adatto ai propri compiti - e pertanto generi costi aggiuntivi per l'acquisto, l'avvio, i tempi di messa in funzione e l'esercizio.

Si consiglia: consulenza globale prima di procedere all'acquisto. Trarre vantaggio delle conoscenze disponibili mediante gli esperti della tecnologia di misura della HBM già nella fase preliminare: i nostri esperti possono aiutare ad effettuare la scelta giusta per tutti i componenti della catena di misura mediante analisi mirate ed ampio know-how delle applicazioni di:

  • trasduttori e sensori,
  • sistemi di acquisizione dati,
  • software.

In qualità di fornitore di tutti i componenti della catena di misura da una sola fonte, la HBM garantisce la interoperabilità di tutti i componenti e Vi risparmia l'impegno sia della giusta scelta che della configurazione.

Anche la "Ingegeria Applicativa" gioca un ruolo sempre più importante: gli ingegneri ed i tecnici HBM lavorano sulle soluzioni appropriate per l'integrazione delle apparecchiature di misura e prova presso la vostra sede. Il vantaggio per Voi: non è richiesto alcun impegno di addestramento e di ingegnerizzazione alla vostra società.

Impiego dei moderni concetti di controllo:

Minimizzazione degli alti costi dovuti agli errori di esercizio

Con la tecnologia che diventa sempre più complessa, è essenziale che l'esercizio diventi sempre più facile - altrimenti l'utente si perderebbe nel prolungato lavoro di inizializzazione e parametrizzazione. Se si vogliono realmente ridurre i costi, ci si deve affidare ai prodotti che offrano elevata usabilità, cioè un alto grado di amichevolezza utente. Provate preventivamente le soluzioni di strumentazione e software, verificandone la perfetta fruibilità.

L'usabilità paga: gli utenti non impiegheranno molto ad apprendere l'impiego dello strumento di misura, in quanto possono attingere a ben noti concetti operativi. Ciò è un fattore importante, perché il personale che opera con gli strumenti di misura è in aumento - ed in molti casi comprende tecnici non esperti nel campo. Ed inoltre: l'usabilità riduce i costi prevenendo gli errori operativi e la conseguente acquisizione di risultati di prova non corretti.

Nella tecnologia di misura l'usabilità è perciò molto più di un'ulteriore comodità per l'utente. L'usabilità è il modo migliore per realizzare il risparmio dei costi.

Da molti anni la HBM ha cercato di implementare la massima usabilità nei propri prodotti. Ad esempio, l'amplificatore QuantumX identifica automaticamente tutti i trasduttori ad esso collegati - senza la necessità di effettuare ulteriori parametrizzazioni o configurazioni, come normalmente richiesto dagli altri amplificatori. Anche le soluzioni di software HBM utilizzano ben noti concetti di funzionamento e controllo ed aiutano l'utente ad ottenere i risultati ed i rapporti in pochi secondi.

Manutenzione ad intervalli regolari o quando richiesto:

Minimizzazione dei tempi di fermo macchina

Per valutare la qualità di una misurazione sono indispensabili dei risultati di prova affidabili e tracciabili. La manutenzione orientata alla richiesta incrementa la disponibilità del sistema e riduce i costi che deriverebbero dai processi di manutenzione non necessari.

Un concetto di manutenzione intelligente è lungimirante - e consente di ridurre significativamente i tempi di fermo macchina: un enorme vantaggio economico.

Allorché si acquistano nuovi prodotti di misura e prova, ricordarsi di considerare i corrispondenti concetti di servizio. La HBM fornisce, ad esempio, numerosi servizi che offrono manutenzione regolare ordinaria, preventiva od orientata alla richiesta.

Inoltre, il portafoglio di servizi HBM comprende il supporto remoto od in loco, corsi di addestramento sulla pratica della tecnologia e la gestione dei progetti.

Esempio di calcolo

Qual'è il vantaggio per Voi? Vediamo ancora una volta le sorgenti dei costi per il nostro esempio di calcolo:

Le spese per determinare il compito ed i requisiti di misura che ammontavano originariamente a 40 ore (= € 3.000,00), possono essere ridotte ad un giorno lavorativo di 8 ore - utilizzando la consulenza fornita dalla HBM. Si ottiene un suggerimento "su misura" per l'appropriato sistema di acquisizione. I costi sono stati ridotti da € 3.000,00 ad € 600,00.

Voci aggiuntive:

  • Il prezzo di € 10.000,00 per l'acquisto del sistema di amplificatori resta invariato.
  • L'esperienza dei nostri ingegneri di applicazione con l'impiego quotidiano dei sistemi di misura automatizzati, fornisce un prezioso vantaggio economico in termini di "Ingegneria Applicativa" e Supporto Tecnico. La vostra spesa potrebbe essere ridotta della metà a 30 ore, cioè da € 4.000,00 ad € 2.100,00.
  • Selezionando un sistema che fornisca maggior usabilità ed utilizzando contratti di manutenzione orientati alla richiesta, si ottiene la riduzione della configurazione, dell'adattamento e della valutazione a 45 minuti alla settimana (con condizioni generali invariate) - il che è pari ad € 9.500,00 invece di € 13.000,00.

Il costo totale per un periodo di sette anni diventa di € 22.200,00 invece di € 30.000,00 - un risparmio del 26 percento.

Provate Voi stessi: anche i vostri progetti di misurazione e prova ed i vostri scenari di applicazione, particolarmente per quanto concerne i costi di installazione e quelli di esercizio, offrono un sostanziale potenziale di risparmio dei costi. Potenziale che potreste e dovreste utilizzare, a patto di prendere in considerazione le spese successive già all'atto dell'acquisto dei nuovi prodotti. Sommando la potente tecnologia su misura per la vostra applicazione alla manutenzione intelligente ed associando i servizi di supporto, potete usare quotidianamente la vostra apparecchiatura di misura e prova per operare più efficientemente. Anche i costi dei sistemi già esistenti possono essere ridotti e la loro efficienza aumentata mediante l'incremento dei concetti di supporto,addestramento e manutenzione. Mettetevi in contatto con noi!

Contatti Prego, contattateci se desiderate conoscere cosa può offrirvi la HBM.